Claudio Antonio Testi

Dopo avere conseguito il dottorato in Filosofia presso la Pontificia Università Lateranense, è attualmente docente di Logica Formale presso lo Studio Filosofico Domenicano di Bologna; è Presidente dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici di Modena e membro fondatore dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani. Nella sua carriera di studioso ha scritto complessivamente 43 articoli, due libri, e curato 15 volumi.
È membro del comitato scientifico della rivista “Divus Thomas”, autore di oltre quindici articoli legati a tematiche metafisiche e di logica formale, curatore di sette volumi anche su questioni epistemologiche, e con Luigi Berselli autore del volume Dimostrazione e induzione in Tommaso d’Aquino. Nel 2018 ha pubblicato La Logica di Tommaso D’Aquino, che è una nuova edizione rivista e ampliata della prima parte del volume edito nel 2005.
È direttore della collana “Tolkien e dintorni” presso la casa editrice Marietti 1820; ha co-curato otto volumi (inclusi La Falce Spezzata e Tolkien e la Filosofia, che sono stati tradotti in lingua inglese nella collana Cömare Series della Walking Tree Publishers); ha co-curato il testo Tolkien e i Classici; ha scritto oltre quindici articoli tra cui “Tolkien’s Work: Is It Christian or Pagan?” apparso (prima volta per una autore italiano) sulla rivista “Tolkien Studies”. Ha pubblicato il volume Santi pagani nella Terra di mezzo di Tolkien (2014), che in ambito tolkieniano è stato il primo volume di un autore italiano a essere tradotto in inglese nella prestigiosa collana della Walking Tree Publishers. Ha partecipato come relatore a numerosi convegni nazionali e internazionali (tra cui Loghborough 2012 e Aachen 2013, 2016, 2018).

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *